Joomla 1.6 wird benötigt!
Presentazione Documentario
Il Segretario Generale Di Santo nella presentazione del libro
Due importanti eventi istituzionali dell'IILA: la firma dell'Accordo con l'OEI di Madrid e la presentazione del Rapporto
I DELEGATI INCONTRANO L'ING. PIETRO PICCINETTI, AMMINISTRATORE UNICO DI
Risultati open call for papers
Il Presidente Romano Prodi all'IILA.
Inaugurata la mostra fotografica per il 50° anniversario dell'IILA
 Rilancio delle relazioni dell’IILA con la Commissione Europea
PRIMA COLLABORAZIONE IILA-FAO. L'Open House Day IILA-FAO “Le sfide del cambiamento climatico nell'agricoltura in America Latina”. 13 febbraio 2018
Mostra Paradiso_mercoledì 7 marzo 2018 ore 18.30_Galleria_AlbumArte_via Flaminia 122-Roma
Risultato selezione Tecnico Senior e Tecnico Locale IILA per Programma EUROsociAL +
Dall'11 al 15 dicembre 2017: settimana italo-latinoamericana
Anuncio de preselección de un contrato de servicios del Programa El PAcCTO.
Anuncio de información previa de servicios. Programa de la UE EUROsociAL+
ItaloLatinoamericana
Rete Scientifica Italia-America Latina
Informazioni utili e opportunità
La Biblioteca dell'IILA si è trasferita presso l’Università Roma Tre

Avviso

Quito, 8 – 15 dicembre 2014: Seminario Internazionale “Lotta al traffico illecito di beni culturali. L’esperienza Italiana”

Immagine3Si è realizzato a Quito, Ecuador, il Seminario Internazionale "Lotta al traffico illecito di beni culturali. L'esperienza Italiana".


Il Seminario, che ha avuto luogo dall'8 al 15 dicembre 2014, è parte del Programma IILA "Protezione e gestione dei rischi del patrimonio culturale dell'Ecuador".
L'iniziativa rientra nelle linee di attività che l'IILA porta avanti dal 2001 nell'ambito del "Programma integrato pluriennale di assistenza tecnica e formazione per il rafforzamento del sistema istituzionale di educazione, gestione e tutela del patrimonio culturale dell'America Latina".
Nello specifico tema di lotta al traffico illecito dei beni culturali, l'IILA si avvale della collaborazione esistente con il Ministero per i Beni e le Attività Culturali ed il Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale per supportare i Governi latinoamericani attraverso attività di formazione e assistenza tecnica.


L'obiettivo del Programma di Cooperazione – e dunque del Seminario Internazionale – è quello di rafforzare le istituzioni pubbliche preposte alla tutela e controllo del Patrimonio Culturale, attraverso una maggiore lotta al traffico illecito dei beni culturali ed una migliore gestione dei rischi del Patrimonio.

Il Seminario è stato strutturato nel seguente modo: il giorno 8 dicembre si svolge una giornata di formazione/ assistenza tecnica diretta alle forze dell'ordine, attraverso l'incontro tra il Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale Italiano e la Polizia Nazionale dell'Ecuador; dal 9 al 12 dicembre ha avuto luogo il corso di formazione dal titolo "Contraste al trafico ilícito de los bienes culturales. Experiencia italiana", incentrato su differenti tematiche – circolazione dei beni culturali, normativa internazionale e nazionale italiana, perizia civile e penale, crimini internazionali, politiche pubbliche per il recupero dei beni culturali – e culminante, il giorno 12 dicembre, nella composizione di Tavole di Lavoro; il 15 dicembre, infine, è stata prevista una giornata di formazione/ assistenza tecnica orientata ai pubblici ministeri, per mezzo dell'incontro della magistratura Italiana con la Fiscalía General Ecuadoregna.

Al Corso - organizzato congiuntamente con il Comitato Tecnico Interministeriale di Lotta al Traffico Illecito dei Beni Culturali dell'Ecuador - hanno partecipato funzionari delle seguenti Istituzioni pubbliche: Ministero Coordinatore del Talento Umano, Ministero degli Affari Esteri, Ministero della Cultura, Istituto Nazionale del Patrimonio, Procura Nazionale, Polizia e Dogane.

Immagine1Immagine2

 

 

Per maggiori informazioni:
Servizio Cooperazione
Tel: +39 06 68492233/ 06 68492252/ 0668492208
email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. g