Joomla 1.6 wird benötigt!
Bando Premio IILA-FOTOGRAFIA 2017.
Tavola Rotonda “El sistema penal de menores de Italia en América latina”. IILA, 2 maggio 2017
Roberto Bolaño poeta | Ilide Carmignani racconta TRES | 24 maggio | ore 18
L’IILA VINCE IL PREMIO MACFRUT 2017
Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha ricevuto  i membri del Consiglio dei Delegati dell’IILA, in occasione del 50° Anniversario della sua nascita. Quirinale, 27 aprile 2017.
Visita ufficiale del Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Maria Elena Boschi, in occasione dell’intitolazione della Sala conferenze alla memoria del suo ideatore e fondatore:  Amintore Fanfani. 18 aprile 2017
Eletto il nuovo Presidente dell’IILA. 12 aprile 2017
Visita all’IILA del Ministro dell’Industria Alimentare e della Pesca Maria di Cuba, María del Carmen Concepción González. 4 aprile 2017.
Missione del Segretario Generale in Argentina e Paraguay. Riunione con il Presidente del BID, Luis Alberto Moreno. 29 marzo 2 aprile 2017.
Mostra
Annuncio di contratto di servizi per l'organizzazione e gestione di viaggi, eventi e trasporti a carico dell'IILA nell'Ambito del Programma della UE EUROsociAL+
ItaloLatinoamericana
50° anniversario della fondazione dell'IILA. Conferenza
Rete Scientifica Italia-America Latina
EUROsociAL presenta la pagina web Reciprocamente.net
Informazioni utili e opportunità
La Biblioteca dell'IILA si è trasferita presso l’Università Roma Tre

Avviso

IV Caffè delle Scienze-Estratti vegetali dal Nopal e le sue applicazioni nella conservazione dei beni culturali.

011Ieri, giovedì 30 marzo 2017, si è svolto nella sede dell’IILA, sita in via Giovanni Paisiello 24 a Roma, il IV incontro del ciclo Caffè delle Scienze organizzato dalla Segreteria Tecnico Scientifica, dal titolo Estratti vegetali dal Nopal e le sue applicazioni nella conservazione dei beni culturali.

Le relatrici, tre ricercatrici dell’ENEA (Agenzia nazionale per le nuove tecnologie,l'energia e lo sviluppo economico sostenibile), la dott.ssa Franca Persia, la dott.ssa Loretta Bacchetta e la dott.ssa Anna Rosa Sprocati, e la restauratrice Arch. Fernanda Falcon hanno intrattenuto il pubblico descrivendo le proprietà di determinate sostanze vegetali che venivano utilizzate nell’antica tradizione messicana come addittivi nella realizzazione di diverse opere d’arte.

Tra queste si è fatto riferimento in particolar modo agli estratti dai cladodi di Opuntia ficus indica (conosciuto come Nopal) che aggiunti alle malte a calce, hanno permesso la buona conservazione di antichi dipinti murali e di altre tipologie di opere d’arte.

In particolare si è discusso della metodologia impiegata per valutare le proprietà di durevolezza delle biomalte; degli aspetti legati biorecettività (la suscettibilità agli attacchi microbici); della possibilità di utilizzare estratti vegetali provenienti da altre piante e della prima applicazione esplorativa per il consolidamento di dipinti murali, tutto nell’ambito di un progetto Italia-Messico, sostenuto dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale italiana.

Ha inoltre partecipato alla riunione la signora Maria Teresa Cerón, addetto culturale dell'Ambasciata del Messico in Italia.

L’incontro si è poi concluso con un ampio spazio di interazione fra le ricercatrici ed il pubblico dedicato a domande e curiosità.

Galleria fotografica