Joomla 1.6 wird benötigt!
Presentazione libro
Quaderni Culturali IILA N.1 | La Percezione dell’Arte Latinoamericana in Italia | Bando per la pubblicazione | Fino al 2 marzo
Mostra fotografica Entre huellas y arenas | Museo Canonica | Inaugurazione 11 gennaio | Ore 14
Visita all’IILA della Ministra degli Esteri e della Mobilità Umana dell’Ecuador, María Fernanda Espinosa Garcés. 15 dicembre 2017
Cancelación procedimiento de licitación. REF.ES+/IILA/2017/0001
Convocatoria para estudios de caso: buenas prácticas y lecciones aprendidas sobre educación y formación profesional en América Latina, el Caribe y la Unión Europea. EUROsociAL+
Convocatoria: buenas prácticas para la inclusión de mujeres jóvenes de América Latina, el Caribe y la UE al mundo laboral. EUROsociAL+
Visita all’IILA del Ministro degli Esteri di Costa Rica Manuel González Sanz. 14 dicembre 2017
Luis Sepúlveda all'IILA. 4 dicembre 2017
Dall'11 al 15 dicembre 2017: settimana italo-latinoamericana
Anuncio de preselección de un contrato de servicios del Programa El PAcCTO.
Convocatoria de concurso comparativo para la contratación del Técnico Senior y del Técnico Local en América Latina (Centroamérica) de la Unidad Técnica Políticas Sociales del IILA para el Programa EUROsociAL+
ItaloLatinoamericana
Rete Scientifica Italia-America Latina
EUROsociAL presenta la pagina web Reciprocamente.net
Informazioni utili e opportunità
La Biblioteca dell'IILA si è trasferita presso l’Università Roma Tre

Avviso

Presentazione libro "De las cenizas al texto" di D. Falconí | 21 settembre, ore 16 | Sapienza Università di Roma, Ex Posta

Invito ok

 

Il volume “De las cenizas al texto. Literaturas andinas de las disidencias sexuales en el siglo XX”, Premio Casa de las Américas 2016, è un invito ad interpretare le opere letterarie di vari scrittori della regione andina adottando un punto di vista inusuale, quello delle dissidenze sessuali. Si passano in rassegna così le opere di Pablo Palacio, Jaime Bayly, Julieta Paredes, Fernando Vallejo ed Adalberto Ortiz.

Diego Falconí Trávez cerca di analizzare le soggettività e le pratiche trasgressive da una prospettiva critica che mette in relazione il genere e gli studi post/decoloniali. Secondo le parole della giuria del Premio Casa de las Américas, la proposta avanzata dall’autore, che con le sue ricerche contribuisce alle discussioni teoriche sulla sessualità e il potere, si basa su un apparato critico  che prende in considerazione sia le prospettive classiche sul tema, sia i contributi più recenti, attraverso cui viene costruito un testo chiaramente politico (inteso come politica della dissidenza e del margine), con uno sguardo profondo in termini di analisi e critica sugli scrittori scelti e la loro opera.

Il libro verrà presentato giovedì 21 settembre, alle ore 16.00, presso la Sede Ex Poste – Sapienza Università di Roma, nell’ambito del VI congresso “Mitos Prehispánicos en la literatura latinoamericana”, organizzato dal Dipartimento di Studi Europei, Americani e interculturali.

All’incontro, organizzato in collaborazione con l’IILA – Organizzazione internazionale italo-latino americana e con il patrocinio dell’Ambasciata dell’Ecuador in Italia, prenderanno parte l’autore Diego Falconí Trávez, Rosa Jijón, Segretaria Culturale IILA, e Chiara Bolognese, Docente in Lingua e letterature Ispano-americane, Sapienza Università di Roma.

Diego Falconí Trávez è avvocato specializzato in diritti umani e Dottore in Teoria della letteratura e Letteratura comparata. È docente di Diritto presso la Universidad San Francisco di Quito e professore associato dell’area di Lettere presso la Universitat Autònoma de Barcelona. È direttore editoriale della Revista Iuris Dictio e co-direttore del gruppo Intertextos entre el derecho y la literatura.

Le sue linee di ricerca ruotano attorno al comparativismo e analisi letteraria, il diritto e la normatività, gli studi gay, lesbici e queer, le teorie post/decoloniali e gli studi andini, aree in cui ha all’attivo numerose pubblicazioni sia individuali che come co-autore.

Con il patrocinio dell’Ambasciata dell’Ecuador in Italia